You are here

Mission

"Assicurare una gestione efficace ed efficiente delle Risorse Umane, garantire un contesto lavorativo positivo e politiche di worklife balance che valorizzino le potenzialità di ognuno, investire nella formazione e nella crescita e lo sviluppo delle competenze del capitale umano ed intellettuale della Fondazione, gestire le relazioni sindacali".

Queste, in breve, le attività che in qualità di Servizio Risorse Umane assicuriamo agli oltre cinquecento dipendenti, tra personale amministrativo e dell'area ricerca, presenti tra il polo tecnologico di Povo e i centri umanistici di Via Santa Croce.

Coerentemente con gli obiettivi e la mission della Fondazione, ci occupiamo di tutti gli aspetti inerenti la selezione, formazione, sviluppo e remunerazione delle risorse umane di FBK, dell'inserimento del personale secondo le esigenze e i profili concordati con le diverse funzioni organizzative, della gestione e della crescita delle competenze e delle professionalità presenti in organico. L'apposita Unità Supporto alla Ricerca si interfaccia poi con i diversi Servizi presenti in FBK e si occupa di tutti gli aspetti inerenti a viaggi e trasferte del personale della Fondazione, degli accessi di ospiti e collaboratori esterni, della gestione delle presenze e dell'orario di lavoro, dell'organizzazione di eventi e seminari, dell'attivazione di collaborazioni a progetto e consulenze, di concerto con il Servizio Risorse Umane.

Le nostre attività e i nostri servizi hanno un duplice importante obiettivo. Da un lato quello di attrarre, trattenere e sviluppare le competenze e le professionalità di chi entra e vive in Fondazione Bruno Kessler, dall'altro quello di garantire a tutti i dipendenti e collaboratori - siano essi ricercatori, Phd, personale amministrativo dipendente o collaboratori esterni - un ambiente e un contesto lavorativi che sappiano esaltarne le potenzialità umane e professionali e che garantiscano al contempo una elevata qualità della vita e validi strumenti di conciliazione famiglia-lavoro.

Per tali motivi siamo impegnati in un continuo lavoro di analisi del capitale umano, al fine di valorizzare le peculiarità presenti in ciascun dipartimento e unità operativa, promuovendo al contempo la ricchezza rappresentata dalle molteplici esperienze professionali, culturali e umane presenti all'interno della Fondazione.

Seguendo gli obiettivi strategici adottati dalla Fondazione sulla base modello di gestione del personale e tenendo fede alla nostra Carta dei Servizi ci impegniamo, quindi, a:

  • supportare i ricercatori con forme di flessibilità per un adeguato svolgimento delle loro attività scientifiche
  • migliorare la stabilità delle condizioni di lavoro dei ricercatori
  • assicurare condizioni giuste ed attrattive per quanto riguarda le retribuzioni e la previdenza sociale
  • perseguire una politica di genere ispirata alle pari opportunità e al merito
  • riconoscere il valore della mobilità, intesa come esperienze temporanee anche estese in diversi ambiti geografici, intersettoriali e interdisciplinari, come strumento di rafforzamento delle conoscenze scientifiche e di sviluppo professionale
  • migliorare l'occupabilità mediante l'accesso a misure per lo sviluppo continuo e per l'orientamento professionale