You are here

Mobility4Staff

La Fondazione Bruno Kessler propone il programma Mobility4Staff per promuovere lo sviluppo professionale del personale di supporto alla ricerca tramite opportunità di mobilità e internazionalizzazione del proprio capitale umano. Al programma può partecipare il personale FBK e PAT afferente ai servizi con contratto subordinato a tempo indeterminato. L’obiettivo è quello di sviluppare conoscenze e competenze nonché condividere buone pratiche attraverso lo scambio esperienziale presso soggetti partner ospitanti.

In particolare le finalità che tale programma intende perseguire sono le seguenti:

  • Incentivare e intensificare la rete di contatti e collaborazioni con organizzazioni di interesse strategico;
  • Favorire la dimensione internazionale di FBK;
  • Incentivare le esperienze di mobilità non solo geografica ma anche inter-settoriale (es: accademia/impresa, settore pubblico/privato);
  • Fornire un’opportunità di aggiornamento e confronto con altre realtà di eccellenza.

L’iniziativa si colloca in un quadro sperimentale per l’anno 2016 e per gli anni successivi verrà attivata a seconda della disponibilità economica della Fondazione. 

Durata e destinazioni della mobilità

Il periodo di mobilità può durare da una settimana (minimo 5 giorni lavorativi) a tre settimane e deve avvenire nel periodo compreso tra il 1 ottobre e il 31 dicembre 2016.

Sono messe a disposizione 10 borse di mobilità per effettuare un periodo di formazione in un Paese europeo (Italia Inclusa). 

L’organizzazione ospitante può essere qualsiasi organizzazione pubblica o privata o no profit attiva nel mercato del lavoro o in settori quali l’istruzione, la ricerca e l’alta formazione. L’ente ospitante deve essere individuato autonomamente dal/la candidato/a.

Sottomissione delle candidature

Per candidarsi al programma devono essere inviati a i seguenti documenti:

  1. Domanda di candidatura (Allegato 1)
  2. Lettera di motivazione del/lla candidato/a;
  3. Lettera di accettazione dell’Ente ospitante redatta su carta intestata dell’istituzione/impresa dalla quale risulti la disponibilità dell’ente ad accogliere il/la candidato/a, l’approvazione del piano di attività, la lingua straniera utilizzata e le date indicative del periodo di formazione (Allegato 2);
  4. Lettera di supporto da parte del/la Responsabile di Servizio.

e, qualora la destinazione sia un Paese straniero

  5. Documentazione comprovante la conoscenza linguistica della lingua di interesse.

Scadenza del bando: ore 13.00 - 31 agosto 2016.

Per informazioni: