You are here

Processo premiale per l'anno 2018

Nella prima settimana di aprile verrà attivato il processo premiale relativo al Premio di Produttività e a quello di Autofinanziamento per l’anno 2018.
 
Per quanto riguarda il premio di produttività del personale afferente ai Centri di ricerca nulla è cambiato rispetto all’anno scorso, se non il fatto che la quota della premialità sarà costituita e ripartita anche al personale amministrativo e tecnico  afferente ai Centri. Saranno i direttori di Centro e i responsabili di unità a formare le valutazioni alla base del sistema premiale supportati dai dati loro forniti relativi al contratto, alle presenze ed alla produttività dei singoli dipendenti.
Una novità è invece prevista per il personale afferente al CASSR e alle Unità di Staff. Per l’erogazione del premio non verrà più utilizzato un algoritmo dedicato, ma l’assegnazione sarà determinata dai responsabili di Servizio o di Unità di Staff dopo che il Segretario generale, sulla base di valutazioni motivate informate, avrà attribuito loro uno specifico fondo aggregato.
 
Per quanto riguarda il Premio Autofinanziamento la quota riferita al personale non afferente ai Centri di Ricerca sarà distribuita in relazione al grado di partecipazione al raggiungimento degli obiettivi ordinari della struttura, tenuto conto della presenza in servizio.
 
La quota riferita al personale afferente ai Centri di ricerca, ricercatori, tecnologi, tecnici e, ecco una seconda novità, amministrativi sarà attribuita per un 30% in relazione al grado di partecipazione al raggiungimento degli obiettivi ordinari della Fondazione, tenuto conto della presenza in servizio, e per il restante 70%, una volta riparametrato solo fra i Centri di Ricerca che hanno contribuito alla determinazione della quota del fondo, in relazione al grado di partecipazione al raggiungimento degli obiettivi ordinari del Centro, tenuto conto della presenza in servizio.
 
Dal 26 al 31 marzo i ricercatori avranno la possibilità di accedere alla piattaforma di supporto al processo premiale e segnalare eventuali incongruenze nei dati a loro riferiti.
 
Confidiamo che l’intero processo si possa concludere con l’erogazione dei premi nel cedolino paga di giugno.
Tuesday, 26 March 2019