You are here

Diversity Management

Uffici

Effettua il login per accedere ai servizi ed ai documenti riservati al personale FBK.

Negli ultimi anni la globalizzazione, l’incremento della complessità e della competitività e, soprattutto, l’avvicinamento in ambito lavorativo di culture molto diverse tra loro, hanno spinto le organizzazioni a ricercare nuove pratiche manageriali per fare della diversità una risorsa produttiva. Questo comporta un cambiamento gestionale che prevede un’importante e necessaria modifica delle aree di competenza in cui l’interpretazione della diversità e quindi dell’unicità dei singoli collaboratori/collaboratrici è sostanziale per la valorizzazione delle potenzialità produttive di ciascuno. In altre parole, la tutela delle diversità rappresenta un patrimonio da preservare tramite lo sviluppo e la gestione di risorse umane che facciano leva sul riconoscimento delle differenze per aumentare la competitività dell’organizzazione e le sue possibilità di successo.

La diversità in ambito lavorativo può essere rappresentata metaforicamente come un mosaico di esseri umani in cui ciascuno contribuisce con una varietà di esperienze lavorative e personali al buon funzionamento del sistema organizzativo. Diversità non significa solo origine di conflitti, ma risorsa e potenziale aumento di creatività e produttività. 

Il progetto speciale sul Diversity Management, iniziato in FBK nel 2012, si impegna a individuare un denominatore comune nelle iniziative di work life balance già presenti nella Fondazione e contemporaneamente approfondisce un insieme di tecniche manageriali che hanno come obiettivo il miglioramento delle condizioni di lavoro del personale e, di conseguenza, l’aumento dell’efficienza organizzativa.